Contenido principal del artículo

Oliver Friggieri
L-Università ta’ Malta
Malta
Vol. 14 (2020), Varia, Páginas 151-159
Cómo citar

Resumen

In questo articolo si prende in esame principlamente la traduzione maltese che Dun Karm fece del poema foscoliano Dei Sepolcri; versione che risulta mantenere un ininterrotto parallelismo con il testo originale. Oltre al terma centrale appena citato, si trattano anche altri aspetti: dai momenti più significativi della vita dell’autore, alla sua concezione della lingua e al passaggio dall’italiano al maltese all’interno della propria poetica.

Descargas

La descarga de datos todavía no está disponible.

Detalles del artículo

Citas

Bottasso, E. (a cura di) (1962). Dell’origine e dell’ufficio della letteratura. Saggi critici, vol. II. Torino: Unione Tipografico-Editrice.

Għaqda tal-Kittieba tal-Malti (dicembre 1931). «Inhobbu l-ilsien Malti». Il-Malti, vol. 8, n.1, pp. 101-103.

Karm, D. (1960). «Tahdita fuq il-poezija Maltija». Lehen il-Malti, a. XXIX, vol. I, pp. 1-12.

— (1936). L-oqbra. Malta: Stamperija tal-Gvern.

— (marzo 1935). «Misthija zejda u misthija nieqsa». Il-Malti, vol. 11, n.1, pp. 3-4.

«Taghlima zghira ghall-kittieba tal-Malti». (giugno 1935). Il-Malti, p. 45.