Contenido principal del artículo

Angela Giallongo
Università di Urbino
Italia
Vol. 14 (2020), Artículos, Páginas 7-15
Cómo citar

Resumen

L’articolo indaga l’espressione culturale di genere nella Firenze del XIV secolo; esamina come veniva percepito il ritmo biologico umano per comprendere le strategie del discorso medievale sulle relazioni tra uomo e donna. Vengono esplorati esempi significativi della letteratura didattica in volgare con il Reggimento e costumi di donna di Francesco da Barberino. Quali insegnamenti avevano governato ogni fase della vita, compresa la morte, delle Fiorentine? L’arte di coinvolgere il pubblico femminile, nel quadro della teoria umorale e dell’ordine patriarcale, comportava valori comuni per le appartenenti di tutti gli strati sociali in un paese, dove le donne erano sottorappresentate anche nei cimiteri.

Descargas

La descarga de datos todavía no está disponible.

Detalles del artículo

Citas

Aristotele (2001). Parti degli animali, Riproduzione degli animali. Opere, V voll. M. Vegetti e D. Lanza (a cura di). Bari: Laterza.

Aldebrandin de Sienne (1911). Régime du Corps du maitre Aldebrandin de Sienne. L. Landouzy e R. Pépin (a cura di). Parigi: Champion.

Barbiera, I. (2008). «Il mistero delle donne scomparse. Sex-ratio e società nel medioevo italiano». Archeologia medievale, XXXV, pp. 491-501.

— (2018). «Sex-ratio nell’Italia medievale: il mistero delle donne scomparse:accesso conteso alle risorse?». In S. Joye e R. Le Jan (a cura di), Genre et compétition dans les sociétés occidentale du haut Moyen Âge IVe -XIe siècle (pp. 43-63). Turnhout: Brepols.

Benson, P. (2002). «Debate about Women in Trecento Florence». In T. S. Fenster e C. A. Lees (a cura di), Gender in Debate from the Early Middle Ages to the Renaissance (pp. 165-187). New York: Palgrave Macmillan.

Breschi, M. e Malanima, P. (2002). «Demografia ed economia in Toscana: il lungo periodo (secoli xiv-xix)». In M. Breschi e P. Malanima, Prezzi, Redditi, Popolazione d’Italia: 600 anni (Dal Secolo xiv al Secolo xx) (pp. 109-142). Udine: Sides.

Bynum, C. W. (2001). Sacro Convivio. Sacro Digiuno:il significato religioso del cibo per le donne del Medioevo. Milano: Feltrinelli.

Centlivres Challet, C. E. (2017). «Roman Breastfeeding: Control and Affect». Arethusa, vol. 50, n. 3, pp. 369-384.

Da Barberino, F. (1875). Reggimento e costumi di Donna di Messere Francesco da Barberino secondo la lezione dell’antico testo a penna barberiniano. C. Baudi di Vesme (a cura di). Bologna: G. Romagnoli.

— (1905-1927). Documenti d’amore secondo i manoscritti originali di Francesco da Barberino, vol. I-IV. F. Egidi (a cura di). Roma: Società Filologica Romana-Documenti di Storia e Letteratura.

— (1995). Reggimento e Costumi di Donna . G. L. Sansone (a cura di). Pavia: Zauli editore.

Da Certaldo, P. (1945). Libro dei buoni costumi. A. Schiaffini (a cura di). Firenze: Le Monnier.

Di Castro, F. (1999). «Gerarchia sociale e struttura del testo nel Reggimento e costumi di donna di Francesco da Barberino». Testo e senso, n. 2, pp. 79-97.

Garosi, A. (1981). Aldobrandino da Siena medico in Francia nel secolo xiii nella storia del costume e dell’igiene medievali, 3 voll. Milano: Signorelli.

Gianini Belotti, E. (1975). Dalla parte delle bambine. L’influenza dei condizionamenti sociali nella formazione del ruolo femminile nei primi anni di vita. Milano: Feltrinelli.

Girolamo (1961). Le lettere. S. Cola (a cura di). Roma: Città Nuova.

Harding, C. (2011). «Speaking in pictures Speaking in Pictures: Reading, Memory and Interpretation in Francesco da Barberino’s Advice to Women in his Reggimento e costumi di donna». RACAR (Revue d’art canadienne / Canadian Art Review), vol. 36, n. 1, pp. 29-40.

Isidoro di Siviglia (2006). The Etymologies of Isidore de Seville, book IV (pp. 109-116). S. A. Barneys et al. (a cura di). Cambridge: Cambridge University Press.

Klapisch-Zuber, C. (1988). Le famiglie e le donne nel Rinascimento a Firenze. Roma-Bari: Laterza.

Lazard, S. (1999). «L’institution alimentaire dans le Reggimento e costumi di donna de Francesco da Barberino». In A. C. Fiorato e A. Fontes Baratto (a cura di), La table et ses dessous. Culture, Alimentation et Convivialité en Italie (XIVe-XVIe Siècles (pp.13-37). Parigi: Presses de la Sorbonne Nouvelle.

Leverotti, F. (1999). «Strutture familiari nel tardo medioevo italiano». Revista d’historia Medieval, vol. X, n. 1, pp. 233-268.

Scott, W. J. (1986). «Gender: A Useful Category of Historical Analysis». The American Historical Review, vol. 91, n. 5, pp. 1053-1075.

Stoppino, E. (2009). «The Italian Reggimento e costumi di donna (selections) and Documenti d’amore (selections) of Francesco da Barberino». In M. Johnston (a cura di), Medieval Conduct Literature: An Anthology of Vernacular Guides to Behaviour for Youths with English Translations (pp. 127-184). Toronto: University of Toronto Press.